QUATTRO PASSI VERSO LA SOLUZIONE PIÙ EFFICACE.

Con Arianna 3.0 è facile orientarsi verso un nuovo e più semplice modo di lavorare, grazie ai suoi quattro principali punti di riferimento. Come quelli di una bussola.

1 2 3 4

SCRITTURA DELL’ATTO:
LA VERSATILITÀ PER NON PERDERSI
IN CHIACCHIERE.

Interpretazione o composizione? Queste tecniche sono state per anni al centro di dibattiti sulla relativa efficacia. Arianna scioglie questo dubbio amletico e le integra entrambe per darti la massima sicurezza e qualità professionale, grazie all’introduzione di strumenti innovativi che ne compensano i rispettivi limiti. La sua forza sta nello scegliere solo una cosa: il meglio.

MY DESK:
QUELLO CHE CERCAVI,
A PORTATA DI MOUSE.

Arianna 3.0 non ti semplifica il lavoro solo nella scrittura, lo fa anche nell’organizzazione. My Desk, infatti, è un alleato prezioso per recuperare il filo del discorso lasciato in sospeso il giorno prima, oppure dopo il weekend. È una vera e propria cronologia a tutti gli effetti, che grazie a una visualizzazione grafica intuitiva e semplificata ti permetterà di muoverti con facilità tra gli innumerevoli documenti, le pratiche, i file, i dati contabili e gli appuntamenti, per farti recuperare tutto quello che vorrai con un click.

RICERCA LIBERA:
TROVA TUTTO,
PRIMA DI SUBITO.

Come fare a ritrovare tutte le informazioni relative a un cliente senza dover smontare l’hard disk? Semplice, Arianna 3.0 lo chiama per nome. Grazie ai suoi innovativi criteri di navigazione nei dati e all’organizzazione capillare del suo database basterà inserire il nome del cliente in questione e Arianna 3.0 integrerà, in un’unica videata, atti, pratiche stipulate, fatture, e-mail, repertori, file allegati e tutto ciò che stavi cercando. Un alleato prezioso per non perdere mai il bandolo della matassa e mettere il cliente sempre al centro dell’attenzione.

LIBERTÀ DI ORGANIZZAZIONE:
IL FLUSSO DI LAVORO SCORRE FACILE.

Si lavora meglio se c’è la possibilità di personalizzare l’organizzazione del lavoro e il salvataggio dei dati. Con Arianna 3.0, infatti, potrai definire i criteri di archiviazione dei file in funzione della materia prescelta, intervenire sul livello di analiticità delle varie materie e associare a ognuna uno specifico iter operativo. Ieri gli applicativi di automazione notarile obbligavano lo studio a subire un’organizzazione simile a un labirinto, oggi Arianna 3.0 ti lascia libero di muoverti con facilità.